Non ricordare, ma rivivere il Giorno della Memoria

Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche abbatterono i cancelli di Auschwitz e il mondo conobbe con certezza l’orrore della Shoah, la catastrofe, la cosiddetta “soluzione finale” con cui il nazismo voleva cancellare dalla Storia il popolo ebraico. Il nazifascismo sterminò in pochi anni 6 milioni di ebrei, e 2 milioni di slavi, mezzo […]

La Giornata della memoria. Il dovere di ricordare per costruire il futuro

Celebriamo il 27 gennaio di ogni anno la “Giornata della Memoria”. Perché proprio in questa data nel 1945 le truppe Sovietiche abbatterono i cancelli di Auschwitz e svelarono al mondo l’orrore della Shoah. Celebriamo la “Giornata della Memoria”. Per commemorare le vittime. Per non dimenticare, ricordare, e imparare dall’abisso del nostro passato a costruire un […]

Giornata della Memoria. Il dovere di ricordare per costruire il futuro.

Celebriamo il 27 gennaio di ogni anno la “Giornata della Memoria”. Perché proprio in questa data nel 1945 le truppe Sovietiche abbatterono i cancelli di Auschwitz e svelarono al mondo l’orrore della Shoah. Celebriamo la “Giornata della Memoria”. Per commemorare le vittime. Per non dimenticare, ricordare, e imparare dall’abisso del nostro passato a costruire un […]

Messaggio alla Fondazione “Filosofi lungo l’Oglio” per la cerimonia di Proclamazione dei Giusti presso il Giardino dei Giusti di Orzinuovi

Saluto la Fondazione “Filosofi lungo l’Oglio” e tutti i partecipanti a quest’ultimo degli appuntamenti che quest’anno con grande lungimiranza, ci hanno condotto e fatto riflettere lungo una storia non sufficientemente approfondita della Shoah: la tragedia della Shoah vissuta dalle donne. Ho avuto modo di partecipare all’appuntamento di Flero, in cui ho ascoltato con grande commozione […]

Donne nella Shoah. Comunicato stampa

Nei giorni della memoria è importante ricordare una parte della Shoah su cui non viene quasi mai posto il fuoco dell’attenzione, ed è la particolare straziante dolorosa tragedia vissuta dalle donne deportate. Da quelle donne spogliate, rasate, private del proprio corpo e della propria dignità, infreddolite, stuprate. “Che hanno visto l’inferno con i loro occhi […]

“Giornata della memoria” il dovere di ricordare ancora di più

Il 27 gennaio del 1945 le truppe Sovietiche entravano ad Auschwitz, lo liberavano, e il mondo scopriva definitivamente l’orrore della Shoah. Per questo noi oggi, e tutti gli anni, celebriamo il 27 gennaio la “Giornata della Memoria”. Per commemorare le vittime. Per non dimenticare, ricordare, e imparare dall’abisso del nostro passato a costruire un futuro […]