Appalti pilotati ad Adro. Sindaco e vicesindaco condannati. Gli amministratori leghisti non sono al di sopra della Legge

Tre anni a Oscar Lancini, all’epoca dei fatti sindaco di Adro ed oggi Vice Sindaco. Un anno all’attuale sindaco Paolo Rosa. Assieme a loro condannati anche altri 7 imputati. Imprenditori, amministratori e funzionari del Comune. Le condanne per turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e falso in atto pubblico (solo per Lancini). Ai […]

Sanzioni ai naturisti. Il ministro Orlando ha risposto alla mia interrogazione. Le sanzioni potranno essere rideterminate.

A febbraio 2016 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 8/2016 con il quale sono stati depenalizzati e trasformati in illeciti amministrativi una serie di reati considerati di minor allarme sociale, tra cui tutti i reati per i quali è prevista la sola pena della multa o dell’ammenda. Tra le fattispecie depenalizzate è compresa […]

Scagionato dal dna il romeno rimasto 39 giorni in cella. Lacquaniti: «La Bordonali chieda scusa»

Bresciaoggi, 16 novembre 2016 CASTELCOVATI. Scagionato dal dna,il giorno dopo la scarcerazione si sfoga il romeno rimasto 39 giorni in cella perchè sospettato di aver violentato una 87enne «Io accusato dello stupro senza un perchè» Lacquaniti: «La Bordonali chieda scusa» bsoggi-la-bordonali-chieda-scusa BsNews.it, 15 novembre 2016 Anziana stuprata a Castelcovati, Lacquaniti: basta con le strumentalizzazioni politiche […]

Castelcovati (BS), violenza su una donna di 87 anni. Scarcerato il vicino di casa che si voleva castrare: la prova del DNA lo ha scagionato non è stato lui.

Sorpresa, il muratore rumeno di 32 anni arrestato agli inizi di ottobre con l’accusa di aver costretto un’anziana vicina di casa di 87 anni a consumare un rapporto sessuale, è stato liberato. Era innocente, il test del DNA lo ha scagionato. Non è stato lui. Lo scandalo in paese era stato grande, e lo sdegno […]