Violenza sulle donne. La Presidente della Camera Laura Boldrini riceverà domani una delegazione delle donne evangeliche d’Italia

Secondo fonti Istat viviamo in un Paese dove si commette un femminicidio ogni tre giorni. Il 21% delle donne, oltre 4,5 milioni, ha dovuto subire nel corso della propria vita rapporti non desiderati, comportamenti degradanti, violenze, abusi o molestie fisiche sessuali gravi, stupri o tentati stupri. Da parte di coniugi, partner, ex compagni, amici, colleghi […]

Conferenza stampa della Federazione delle Donne Evangeliche in Italia di presentazione delle petizioni contro la violenza di genere

Pubblico la conferenza stampa con cui nella giornata di ieri, 14 dicembre 2016, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, la Federazione delle donne evangeliche in Italia ha presentato le petizioni promosse quest’anno contro la violenza alle donne, in occasione del “25 novembre”. Due petizioni: una di donne, l’altra di uomini. Alla Conferenza stampa […]

Una stanza tutta per se’, domani l’inaugurazione al Comando Carabinieri di Salò: un’iniziativa purtroppo necessaria ed encomiabile

“Una stanza tutta per sé” riservata alle audizioni delle donne vittime di violenza, una stanza appositamente attrezzata e arredata per mettere il più possibile a loro agio le donne che intendono denunciare le violenze subite dai loro aguzzini. E’ quella che verrà inaugurata domani presso il Comando dei Carabinieri di Salò alla presenza delle massime […]

Contro il femminicidio camminata a Desenzano. Importante sensibilizzazione contro la violenza alle donne. Comunicato stampa

Questa sera il PD di Desenzano organizza una camminata di sensibilizzazione contro il femminicidio. Un semplice flash-mob per dire no alla violenza e per ricordare le 59 donne che sono state uccise solo dall’inizio dell’anno in Italia. E’ importantissimo sensibilizzare in ogni modo e con ogni iniziativa su un fenomeno spesso quotidiano e nascosto di […]

Venti coltellate al cuore

Venti coltellate al cuore Gli antichi Egizi, nei processi di mummificazione del defunto, asportavano gli organi interni del cadavere, ma lasciavano il cuore al proprio posto. Il cuore è la sede dei sentimenti, delle emozioni, l’organo che avrebbe permesso la sopravvivenza ultraterrena del defunto. E sul cuore sarebbe stata pesata e giudicata la sua esistenza. […]