Unioni civili. Il mio plauso al sindaco di Braone, che per primo questa sera proporrà al Consiglio comunale le nuove regole del rito. Un esempio da imitare.

Merita una nota di plauso particolare il sindaco di Braone, Gabriele Prandini, che per primo in provincia di Brescia proporrà questa sera al Consiglio comunale le regole di celebrazione del rito delle Unioni civili.
Quello di Braone sarà il “Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni e unioni civili”. Due sole parole in più, “Unioni civili” rispetto al regolamento precedente. Rapido, chiaro, semplice, efficace. Uguali i costi, uguali le sale dove si potrà celebrare, uguali diritti.
Se il compito di un amministratore è quello di fare applicare le Leggi al meglio, cercando di venire incontro ai desideri di vita e alle richieste dei cittadini, il Sindaco di Braone sta assolvendo molto bene al proprio compito. Un esempio da imitare anche per altri comuni della provincia.

On. Luigi Lacquaniti,
Partito Democratico