Emolumenti del personale della Polizia e dei Vigili del fuoco: accolto e applicato un mio Ordine del giorno, contributo straordinario in favore dei dipendenti

Nella seduta della Camera del 19 dicembre 2015 avevo presentato un ordine del giorno concernente il contributo straordinario in favore del personale appartenente ai corpi di polizia, al corpo nazionale dei vigili del fuoco e alle forze armate, non destinatario di un trattamento retributivo dirigenziale.
L’ordine del giorno mirava a restringere al mero personale dirigenziale la platea di coloro che erano esclusi dalla corresponsione del contributo, chiarendo che tutti gli altri dipendenti ne erano titolari e allargando così la platea dei percettori.
L’emolumento pari a 960 euro su base annua è corrisposto quale riconoscimento dell’impegno profuso ai fini di fronteggiare le eccezionali esigenze di sicurezza nazionale.
Tale ordine del giorno era stato accolto dal Governo nella seduta del 19 dicembre 2015. Ora la comunicazione ufficiale che il Ministero dell’Interno con lettera del 19 luglio 2016 ha dato luogo all’attuazione dell’ordine del giorno.
L’attuazione per il momento riguarda il personale di polizia e vigili del fuoco. Non vi è invece ancora comunicazioni dal Ministero della Difesa per quanto riguarda le forze armate vere e proprie.

on. Luigi Lacquaniti,
Partito Democratico