Una stanza tutta per se’, domani l’inaugurazione al Comando Carabinieri di Salò: un’iniziativa purtroppo necessaria ed encomiabile

“Una stanza tutta per sé” riservata alle audizioni delle donne vittime di violenza, una stanza appositamente attrezzata e arredata per mettere il più possibile a loro agio le donne che intendono denunciare le violenze subite dai loro aguzzini. E’ quella che verrà inaugurata domani presso il Comando dei Carabinieri di Salò alla presenza delle massime Autorità Civili e Militari. E’ la seconda nel bresciano, dopo quella analoga inaugurata il 2 luglio a Desenzano. In tutta la provincia sono sette le “stanze” previste. Purtroppo non potrò partecipare di persona all’inaugurazione di questa iniziativa encomiabile che trova il mio pieno appoggio. I numeri delle violenze sulle donne sono fonte di grande preoccupazione e rappresentano un fenomeno in crescita da contrastare. Un grazie e un plauso particolare vanno al Club Soroptimist Garda Sud, e alla sua Presidente Caterina Cannizzaro, che tanto si è impegnata in questo modo per affiancare, sostenere e assistere le donne vittime di violenza, alla vice Presidente Nazionale Soroptimist Laura Marelli che sarà presente a Salò, e all’Arma dei Carabinieri.

Partito Democratico