Un anno fa la visita di Papa Francesco al Tempio valdese di Torino e la richiesta di perdono ai Valdesi: «Vi chiedo perdono in nome del Signore Gesù’ Cristo».

Un anno fa, il 22 giugno papa Francesco incontrava la Comunità Valdese presso il Tempio di Torino. Un evento di portata storica: in 800 anni di vita della Comunità valdese, mai prima un Pontefice aveva varcato la soglia di un Tempio valdese.
Nel silenzio del Tempio gremito il Papa aveva pronunciato parole franche e dirette: «Da parte della Chiesa Cattolica vi chiedo perdono. Vi chiedo perdono per gli atteggiamenti e i comportamenti non cristiani, persino non umani che, nella storia, abbiamo avuto contro di voi. In nome del Signore Gesù Cristo, perdonateci».
Ricordiamo oggi quel momento solenne in cui Papa Francesco ha compiuto un passo fondamentale nel dialogo ecumenico che lo ha visto in prima linea sin dall’inizio del suo pontificato. Un gesto che non può cambiare il passato, ma che può incidere e tanto nel futuro della Chiese cristiane, generando molti frutti fecondi di dialogo ecumenico tra i fedeli appartenenti alle diverse Comunità.

on. Luigi Lacquaniti
Partito Democratico