Bresciaoggi. Rifugiati e tubercolosi: una psicosi da «veleni». Luigi Lacquaniti: «Qualcuno sta rimestando nel torbido». Rassegna stampa

Bresciaoggi, 1° marzo 2016
COLLIO. Allarme dopo una lettera al sindaco postata sui socialnetwork
Rifugiati e tubercolosi: una psicosi da «veleni»
Luigi Lacquaniti: «Qualcuno sta rimestando nel torbido»
Insulti «spray» ai titolari della locanda Al Cacciatore

Bsoggi Rifugiati e tubercolosi una psicosi da veleni