La mia solidarietà a Laura Boldrini

Ritenevo e ritengo tuttora che il Decreto Legge su Bankitalia fosse ingiusto. Per questo motivo Sinistra Ecologia Libertà si è opposta a questo Decreto Legge, con fermezza e senza ambiguità.
I fatti accaduti mercoledì sera alla Camera dei Deputati, e che hanno visto protagonisti i Gruppi Parlamentari di Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle, sono incresciosi e indice di un mancato rispetto delle regole democratiche che mi preoccupa molto.
Il dissenso è legittimo, e tale deve rimanere, ma le urla, le proteste, i lanci di oggetti, l’aggressione fisica, l’occupazione dei banchi e delle Commissioni rappresenta più un volgare e maldestro tentativo di intimidazione, oltre che un efficace metodo di appariscenza. Entrambe le cose stonano con il rispetto che il Parlamento tutto deve alle Istituzioni, garanti di tutte e tutti i cittadini.
Per tale motivo intendo esprimere la mia massima solidarietà a Laura Boldrini, che è la Presidente della Camera e in quanto tale ha garantito il regolare svolgimento dei lavori parlamentari, purtroppo oggetto di attacchi poco politici e molto strumentali al fine di demolirne la figura sia pubblica che privata.
Il comportamento sessista, machista, grossolano e vigliacco di alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle, nulla ha a che vedere con i lavori del Parlamento, e con le varie e differenti posizioni che vi albergano.
Non smetterò mai di oppormi a provvedimenti con cui non sono d’accordo, come il Decreto Legge su Bankitalia, ma mi batterò con altrettanta determinazione per permettere che anche chi non la pensa come me, sia libero di esprimersi nella normale dialettica politica. In questo senso Laura Boldrini, terza carica dello Stato, costituisce per tutti una figura di garanzia e responsabilità, al di sopra di tutte le formazioni politiche.

On. Luigi Lacquaniti
Deputato Sinistra Ecologia Libertà

Un pensiero su “La mia solidarietà a Laura Boldrini

  1. Scusa ma…la Presidente Boldrini ha giustificato la sua decisione di azionare la tagliola dicendo “L’ho fatto perche’ senno domani gli italiani si sarebbero trovati a dover pagare l’IMU”.
    1) Da Presidente della Camera bisogna avere un grandissimo disprezzo della democrazia per prendre una decisione regolamentare in base ad una propria opinione politica.
    2) La volgarita’ non fa bene al paese, ma continuare a regalare miliardate alle banche lo uccide. Voi vi indignate giustamente per la prima, ma farsi un po girare le scatole anche per le seconde?
    3) Perche’ , visto che anche SEL era assolutamente contro al regalo alle banche, non ha fatto un minimo di critica alla Presidente Bldrini per le posizioni espresse? Scusate, senno’ sembra che siate un poco…assenti.

    Io non dico che dovete fare come il m5s…pero’ se molto nonviolentemente vi incatenaste fuori da montecitorio per protestare contro un provvedimento di questo tipo mentre il popolo muore di fame, ve ne sarei, ecco, diciamo, grato. Sarebbe il minimo sindacale richiestovi.

I commenti sono chiusi.