Destinazione Italia: SEL, approvato emendamento che stanzia 20 milioni di euro per l’imprenditoria femminile

Questa mattina è stato approvato un nostro emendamento che prevede lo stanziamento di 20 milioni di euro per l’imprenditoria femminile. Ne avevamo chiesti 100 ma il governo, seppur d’accordo con la nostra richiesta, ne ha concessi solo 20.

Lo rende noto il capogruppo di Sel in commissione attività produttive on. Luigi Lacquaniti.

L’Osservatorio sull’imprenditoria femminile di Unioncamere nel 2012 ha registrato, nonostante la crisi, quasi 7mila imprese “rosa” in più rispetto al 2011, con un incremento dello 0,5% e secondo i dati del Rapporto Unioncamere 2013, le imprese a conduzione femminile incidono sul totale delle attività per il 23,5% e risultano particolarmente diffuse nel Mezzogiorno. Il dato sale al 27,8% se si considera il solo universo imprenditoriale under 35.

Questo fondo consentirà a tante donne imprenditrici un più facile accesso al credito nell’avvio e nello sviluppo delle loro attività. Un ulteriore strumento, conclude Lacquaniti, a sostegno dello sviluppo dell’occupazione e dell’imprenditorialità delle donne.

Lo rende noto l’ufficio stampa nazionale di Sel
Roma 1 febbraio 2014