Giornata della Memoria

Le Minoranze sono da sempre le vittime su cui il Potere scaraventa, in maniera cieca, il proprio rancore durante i momenti di smarrimento sociale. La Shoah ne è una delle rappresentazioni più tristemente eloquenti. Ricordare lo sterminio che si consumò durante quello sciagurato decennio per opera del regime nazista di Adolf Hitler nei confronti del popolo ebraico, e anche di migliaia di altri esseri umani, per motivazioni etniche, sessuali o religiose considerati inferiori, è una responsabilità che è necessario assumersi storicamente, per non dimenticare l’immane tragedia che, per mano di una cultura travolta dal delirio di onnipotenza, spazzò via per sempre milioni di sogni, ambizioni e sentimenti. Affinché a nessuna Maggioranza sia mai più riconosciuto il potere di professarsi superiore, in virtù di criteri assurdi, ottusi, ridicoli.

Sinistra Ecologia Libertà rende omaggio ad ogni vita spezzata dalla Shoah e da ogni genocidio passato e presente, perché ad ogni Minoranza venga garantito sempre il diritto di vivere somigliando a se’ stessa, il diritto di esistere.

On. Luigi Lacquaniti