E’ ancora possibile salvare l’Agfa di Manerbio

Faccio seguito all’interrogazione presentata al Ministro Zanonato lo scorso luglio per ribadire la mia solidarietà ai lavoratori dell’Agfa di Manerbio e la mia preoccupazione per le sorti dell’azienda di cui è stata annunciata la chiusura.
Oggi la situazione risulta non ancora risolta, anzi, non sembrano avere seguito gli impegni assunti da Regione Lombardia, che sembravano tesi a far ripartire la produzione delle lastre entro pochi mesi.
Chiedo che Regione Lombardia e Agfa, insieme alle Associazioni rappresentanti dei lavoratori, si facciano carico di giungere al più presto ad una soluzione positiva per tutti i lavoratori e le lavoratrici di Manerbio.

On. Luigi Lacquaniti